Information

Produttori

Fornitori

COME LAVARE UN KIMONO DA JIU JITSU

COME LAVARE UN KIMONO DA JIU JITSU

Come lavare un Kimono da Brazilian Jiu Jitsu

Ecco alcuni consigli che potrebbero aiutarti

Sei un appassionato di Jiu Jitsu?

Il Kimono da Brazilian Jiu Jitsu Gi richiede un po' di cura e attenzione in più di un paio di pantaloncini da lotta o delle protezioni.

Prima di tutto,

MAI usare l'acqua calda. Rovinerebbe il tuo Gi.

Usa sempre acqua fredda Ti aiuterà a cancellare ogni traccia di sangue e di macchie. Se usassi l'acqua calda fisserebbe le macchie sul tessuto. Controlla questi passaggi:

  1. Lascia asciugare il Gi naturalmente dopo l'allenamento

  2. Rivolta le maniche al contrario

  3. Metti il kimono nella lavatrice.

  4. Aggiungi un bicchierino di aceto

  5. Imposta il superlavaggio

  6. Usa un buon detergente (mai varichina)

  7. Lascialo asciugare fuori se possibile

Lava il tuo kimono dopo ogni allenamento

Lavare il tuo Gi dopo ogni allenamento è un'abitudine che dovresti iniziare a coltivare per diverse ragioni. Il tuo Gi è spesso bagnato con sangue e ogni tipo di sostanza con la quale entra in contatto. La prima ragione non è l'odore o l'igiene, ma è importante sapere che lasciare un Gi sporco lo rovinerà al punto da renderlo inutilizzabile. Il tuo Gi dovrebbe asciugarsi all'esterno, solitamente ci mette un giorno intero. Se prevedi di allenarti il giorno dopo, lavalo la mattina così il Gi avrà il tempo di asciugarsi. Tratta il tuo kimono come la tua t-shirt preferita.

Lava la cintura almeno ogni due settimane

Nonostante ci sono praticanti che considerano un sacrilegio lavare la cintura, è molto importante farlo per l'igiene personale e dei propri compagni di allenamento. Si consiglia di lavarla almeno ogni due settimane, noterai subito che accumula molta polvere. Con i lavaggi la cintura perderà il suo colore intenso originario, ma una cintura pulita e leggermente scolorita è sempre meglio di una piena che non è mai stata lavata.

Cosa dovrei fare col mio nuovo kimono da BJJ?

Molte persone sostengono che un kimono nuovo colorato può mantenere la sua lucentezza per più tempo se viene lavato con l'aceto. Aggiungi un mezzo bicchiere di aceto e detergente al primo lavaggio. Questo processo è particolarmente importante per i capi bianchi che, con il calcare dell'acqua, tendono a perdere colore e luminosità.